Disco Verde per l’ Orientamento. Ripresa del Progetto Omonimo

14 ottobre, 2005 Archiviato in News

 L’Unione Industriale della Provincia di Napoli  ha accesso  il disco verde per la ripresa del nostro Progetto Orientamento  allegato al P.O.F.

È noto alle SS.VV. che ogni anno , valutando le proposte che ci pervengono dall’extrascuola ,ne ricerchiamo la convergenza con la nostra pianificazione e con le nostre impostazioni onde assicurare unità di intenti e forte continuità diacronica , sincronia e armonica.

Selezioniamo così le offerte congruenti che agevolano la scelta di percorsi formativi che  consentono agli  studenti di intraprendere agevolmente i curricoli universitari o immettersi velocemente nel mondo del  lavoro .Tali offerte rientrano così a pieno titolo nel complesso delle visite di istruzione , viaggi culturali , stage ,convegni in sede e fuori sede, incontri con esperti , rapporti con le università e soggetti  qualificati, nonché  di altre specifiche iniziative che arricchiscono quotidianamente il nostro servizio orientativo finalizzato alla scoperta di talenti , attitudini e vocazioni per assicurare convenientemente ad ogni studente, con diligente curvatura sulla personalità specifica, la scelta giusta per la futura collocazione attiva nella società, dove è ormai  essenziale e indispensabile  non solo  la formazione iniziale ma anche quella continua della vita       ( lifelong learning ).

In questo quadro , come l’anno scorso ,aderiamo all’ invito rivoltoci dall’Unione Industriale di Napoli che , con lettera del 4/10/2005, ci propone di aderire alla XII Giornata Nazionale Orientagiovani , promossa da Confindustria  su tutto il territorio nazionale. Nel promuovere  l’evento, l’Unione Industriale si  pregia della collaborazione dell’ ufficio Scolastico Regionale.

Il titolo della manifestazione “Futura mente”è di per se stesso significativo ed eloquente in quanto essa si propone di orientare i giovani verso le lauree tecnologiche e scientifiche. Dunque, intende “far crescere le vocazioni scientifiche  tra i giovani”.

Infatti in Italia, come apprendiamo dalla stampa, la crisi delle vocazioni scientifiche si caratterizza come un fenomeno allarmante  che si ripercuote negativamente sulle aziende, che lamentano la caduta della competitività per il difficile riperimento di personale scientificamente qualificato, per la limitata scelta degli studenti delle facoltà scientifiche tra cui matematica, chimica, fisica.

Pertanto, durante il suo svolgimento sarà spiegato ai giovani quale tipo di preparazione scientifica e tecnologica riesce ad aprire loro gli sbocchi occupazionali.

Nel tempo stesso saranno sensibilizzati gli esponenti responsabili delle imprese “a puntare di più sui giovani  talenti e a valorizzare  i laureati nelle discipline scientifiche”.

Tanto premesso, il Prof .Raffaele De Simone, collaboratore di questa Dirigenza e membro dell’ Ufficio Studi e Ricerche di questa Istituzione , esperto in materia di orientamento , curerà, come  di consueto, la partecipazione  degli studenti di questa Istituzione all’ evento in parola.

All’uopo, è pregato di contattare questa Dirigenza per le istruzioni del caso.

La manifestazione si svolgerà venerdì 14 ottobre 2005, con inizio alle ore 8:30 , nella sede dell’Unione Industriale – Piazza dei Martiri, 58  NAPOLI.

Al rientro in sede i partecipanti redigeranno una breve relazione sull’esperienza, da consegnare al sottoscritto.

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.