Campagna di sensibilizzazione “INSOMMA c’è una bella differenza”, promossa dal Comune di Somma Vesuviana.

4 febbraio, 2010 Archiviato in News

 La nostra Istituzione con l’iniziativa enunciata in oggetto arricchisce il Progetto di Educazione Ambientale di durata indeterminata che svolgiamo da anni in tutte le scuole che la costituiscono a partire da quella dell’Infanzia.

E’ appena il caso di ricordare che sul nostro sito web e su tutti i numeri del giornale “Oltre la scuola”, gli stessi alunni tratteggiano la cronaca di tanti eventi di cui sono stati e sono protagonisti nel vivacizzare la tematica in parola.

E’, inoltre, motivo di orgoglio per loro, in particolar modo per quelli della scuola primaria, essere stati prescelti quali autori delle illustrazioni didascaliche che commentano graficamente, con disegni pertinenti, il contenuto della Guida Alla Magia della Raccolta Differenziata, pubblicata nel 2008 col titolo “Il Segreto di ogni giorno”, a cura della Fondazione Banco di Napoli per l’Assistenza all’Infanzia, adottato tra le Guide e Strumenti didattici dal Comune di Napoli e dall’Asia.

Opuscolo che fu distribuito a suo tempo alle famiglie per diffondere ed accrescere la cultura dello stato di salute dell’ambiente della città di Napoli.

Aderiamo, pertanto, con convinzione e volontà alla Campagna, promossa dal Sindaco di Somma Ves. Dott. Raffaele Allocca e dall’Assessore all’Ambiente Raffaele Angri, denominata con uno slogan intelligente, calzante e significativamente accattivante che, giocando sulle parole chiave, innesca nella sfera affettiva dei cittadini una motivazione ad agire piacevole e spontanea: “INSOMMA c’è una bella differenza”.

E’, a dire il vero, un’espressione autenticamente efficace che induce di per sé all’azione spontanea della pratica costante della differenziata e dell’utilizzo dell’isola ecologica.

Simpatico ed affascinante si presenta poi il concorso indetto utilizzando ad effetto la lingua inglese “I want  to be clean-my street,  my space,my world”.

Del resto, solo una lingua veicolare, com’è l’Inglese, considerato che il nostro territorio dal Parco del Vesuvio, patrimonio MAB dell’UNESCO, è al centro dell’attenzione del mondo, contribuisce a far comprendere agli stranieri che possono venire da studiosi e turisti perché siamo impegnati a curare il territorio ed il paesaggio da renderlo ineccepibilmente accogliente e massimamente salubre e spettacolare.

Alla riunione tecnica per mettere a punto le modalità operative rappresenteranno quest’Istituzione la Prof.ssa Carolina Castiello e Raffella Cerciello alle quali saranno fornite le opportune istruzioni.

Il Concorso prevede la realizzazione di video come da bando allegato.

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.