News

del Dirigente Scolastico Alessandro Scognamiglio


Lotta alla crisi climatica globale. Invito al seminario culturale, tecnico- scientifico, educativo e formativo sull’inquinamento della plastica e dei suoi danni ed effetti negativi infestanti aria, acqua, mare e suolo, che avrà luogo martedì 26 marzo 2019, alle ore 10.00, nell’auditorium multimediale “Biagio Auricchio”, tenuto dai Maestri del Lavoro del Consolato di Napoli, eccellenti esperti nelle questioni ambientali e preziosi consulenti nell’offerta di aiuto nell’attività di maturazione del senso critico e di apprendimento operativo di competenze mirate alla lotta al degrado, per creare ed assicurare un ambiente e clima sani, equilibrati e sostenibili di ecologia umana nell’ecosistema.

Lotta alla crisi climatica globale. Invito al seminario culturale, tecnico- scientifico, educativo e formativo sull’inquinamento della plastica e dei suoi danni ed effetti negativi infestanti aria, acqua, mare e suolo, che avrà luogo martedì 26 marzo 2019, alle ore 10.00, nell’auditorium multimediale “Biagio Auricchio”, tenuto dai Maestri del Lavoro del Consolato di Napoli, eccellenti esperti nelle questioni ambientali e preziosi consulenti nell’offerta di aiuto nell’attività di maturazione del senso critico e di apprendimento operativo di competenze mirate alla lotta al degrado, per creare ed assicurare un ambiente e clima sani, equilibrati e sostenibili di ecologia umana nell’ecosistema.

La plastica è il prodotto chimico più sofisticato, diffuso e vario, utilizzato in misura sempre più invadente in tutti i diversi campi e settori dell’attività umana. Nata nei primi anni del ‘900, per le sue suggestionanti... 

Per saperne di più...
Questa affermata comunità unescana e montessoriana ha ultimato i preparativi per festeggiare il PI  GRECO  DAY della matematica con singolare celebrazione e mediante una meravigliosa, sorprendente e spettacolare manifestazione culturale e ludica, addolcita dalla degustazione di torte e di tante specie di deliziosi dolcini in formato geometrico, decorati con formule e simboli numerici, preparati dalle famiglie e dagli allievi dell’Istituto alberghiero per esorcizzare le amarezze, i disgusti e le antipatie delle ingiuste congetture radicate ed ancora   alimentate dal banale  senso comune, che ignora o trascura l’eccellente valore della disciplina, soprattutto come amplificatore culturale che, con i suoi strumenti e fondamenti, aiuta fin dall’infanzia tutti i bambini motivandoli a ricostruirla col gioco di finzione mediante la progressiva capacità logica di rappresentazione simbolica di oggetti e situazioni, vivendo ed elaborando con  le loro emozioni i primi schemi conoscitivi.

Questa affermata comunità unescana e montessoriana ha ultimato i preparativi per festeggiare il PI GRECO DAY della matematica con singolare celebrazione e mediante una meravigliosa, sorprendente e spettacolare manifestazione culturale e ludica, addolcita dalla degustazione di torte e di tante specie di deliziosi dolcini in formato geometrico, decorati con formule e simboli numerici, preparati dalle famiglie e dagli allievi dell’Istituto alberghiero per esorcizzare le amarezze, i disgusti e le antipatie delle ingiuste congetture radicate ed ancora alimentate dal banale senso comune, che ignora o trascura l’eccellente valore della disciplina, soprattutto come amplificatore culturale che, con i suoi strumenti e fondamenti, aiuta fin dall’infanzia tutti i bambini motivandoli a ricostruirla col gioco di finzione mediante la progressiva capacità logica di rappresentazione simbolica di oggetti e situazioni, vivendo ed elaborando con le loro emozioni i primi schemi conoscitivi.

Tanto premesso, siete tutti invitati a partecipare al delizioso evento che avrà luogo giovedì, 14 marzo 2019 alle ore 10.00, nell’Auditorium multimediale “Biagio Auricchio”, durante il quale i nostri allievi, dolcificando... 

Per saperne di più...
Carnevale anche quest’anno salirà in cattedra all’Istituto Montessori per svolgere l’annuale lectio magistralis psico-pedagogica, scientificamente fondata ed eticamente edificante in funzione sociale. Coerentemente, pertanto, essa avrà per argomento una sentenza di Orazio, tratta dalle satire Est modus in rebus, sunt certi denique fines, quos ultra citraque, nequit consistere rectum ( V’è una misura nelle cose, vi sono precisi confini, al di là e al di qua dei quali non può esservi il giusto). Dimostrerà che con la sua festività invita soprattutto a regolare e governare la parodia, un’arma letteraria pericolosa per la sua ambivalenza. Svelerà che, con la sua saggia moderazione,  aborrisce ogni sentimento negativo, banale, ambiguo, aggressivo, violento, deviante, irresponsabile ed irrazionale di assoluta licenziosità permissiva, perché sono  in contrasto con la struttura del suo sistema equilibrato sociale, emotivo, relazionale ed affettivo  che lo identifica e caratterizza per  la sua natura di amplificatore di libertà culturale, mediante la quale accende lo spirito aggregativo, che unisce le masse con modalità ludiche, gioiose  divertenti, ricreative e distensive, sarcastiche e satiriche, per gestire i conflitti inconsci, esorcizzandoli e  scoprendone la carica positiva, generatrice di felicità, con l’avvertenza che ogni eccesso  non fa mai bene.                         Seguirà la sfilata delle mascherine, mentre gli allievi dell’alberghiero addolciranno la festa con squisitezze della tradizione golosa vesuviana.

Carnevale anche quest’anno salirà in cattedra all’Istituto Montessori per svolgere l’annuale lectio magistralis psico-pedagogica, scientificamente fondata ed eticamente edificante in funzione sociale. Coerentemente, pertanto, essa avrà per argomento una sentenza di Orazio, tratta dalle satire Est modus in rebus, sunt certi denique fines, quos ultra citraque, nequit consistere rectum ( V’è una misura nelle cose, vi sono precisi confini, al di là e al di qua dei quali non può esservi il giusto). Dimostrerà che con la sua festività invita soprattutto a regolare e governare la parodia, un’arma letteraria pericolosa per la sua ambivalenza. Svelerà che, con la sua saggia moderazione, aborrisce ogni sentimento negativo, banale, ambiguo, aggressivo, violento, deviante, irresponsabile ed irrazionale di assoluta licenziosità permissiva, perché sono in contrasto con la struttura del suo sistema equilibrato sociale, emotivo, relazionale ed affettivo che lo identifica e caratterizza per la sua natura di amplificatore di libertà culturale, mediante la quale accende lo spirito aggregativo, che unisce le masse con modalità ludiche, gioiose divertenti, ricreative e distensive, sarcastiche e satiriche, per gestire i conflitti inconsci, esorcizzandoli e scoprendone la carica positiva, generatrice di felicità, con l’avvertenza che ogni eccesso non fa mai bene. Seguirà la sfilata delle mascherine, mentre gli allievi dell’alberghiero addolciranno la festa con squisitezze della tradizione golosa vesuviana.

Vi attendiamo tutti venerdì 1° marzo 2019, alle ore 10,00, nell’auditorium “Biagio Auricchio” dove, illuminati dall’aforisma satirico di Seneca “Una volta all’anno è lecito far pazzia ossia uscire da se stessi”,... 

Per saperne di più...

Leggi tutti i messaggi in News