Stage presso la “VII Festa dello stoccafisso e baccalà.

11 ottobre, 2002 Archiviato in News

           Uno dei punti di forza che rende candidato all’eccellenza il nostro Piano dell’Offerta Formativa è l’attenzione costante del nostro impegno professionale all’integrazione reciproca degli obiettivi conoscitivi, educativi e formativi, secondo i criteri da noi modernizzati della pedagogia deweyana del learning by living and doing.

         In un’epoca il cui il cambiamento si connota come una costante ormai irreversibile, la scuola è obbligata ad immergersi nella presente società complessa per conoscerne le esigenze e individuare i problemi onde prepararsi ad affrontarli e risolverli con successo.

         A quanto ci risulta, sembra ancora inascoltato l’invito degli antichi a ritenere che non per la scuola ma per la vita si impara. Ma noi, forti di questi principi ed alla luce del libro Bianco del Rapporto della Commissione Delors, ci immergiamo nel sociale per far acquisire ai nostri allievi competenze tecnico – professionali che generano e vengono generate contemporaneamente da quelle di base, che caratterizzano i curricoli scolastici.

         In questa ottica l’interazione attiva con l’extrascuola consente di effettuare esperienze significative di arricchimento e di espressione in concreto delle competenze acquisite.

         E l’occasione della VII Festa, di cui qui di seguito, ci offre anche l’opportunità di trasferire sul territorio “un pezzo” della nostra scuola in azione per fornire a chi non ci conosce idee chiare su quello che facciamo e sappiamo fare nella formazione dei giovani.

         Il Comune di Somma, l’Associazione Andromeda, il gruppo Volontario disabili, l’ARCI Somma, i Fratelli D’Avino – Scan Fish – Jolly Fish e il Ristorante Rose Rosse hanno organizzato la VII Festa dello stoccafisso e baccalà.          

         In questa ottica l’interazione attiva con l’extrascuola consente di effettuare esperienze significative di arricchimento e di espressione in concreto delle competenze acquisite.

         La Festa si svolgerà in Somma Vesuviana nei giorni 11, 12 e 13 ottobre alle ore 19,00.

         Alle manifestazioni sono stati invitati il Console di Norvegia, Associazioni, Organizzazioni culturali ed economiche, Sindaci ed altre Autorità, Esponenti del mondo commerciale, economico e produttivo, Politici, Ricercatori, Ristoratori, ecc.

         Sono stati organizzati incontri culturali, spettacoli musicali di gruppi folkloristici, visite alle aziende di stoccafisso e baccalà.

         Di significativo interesse culturale ed economico, nonché relazionale (per rapporti con le rappresentanze estere) si profila la tavola Rotonda che si terrà  sabato 12 ottobre, alle ore  10.00, nel chiostro Santa Maria del Pozzo di Somma Vesuviana dal titolo “Un passato da ricordare, un futuro da sviluppare” alla quale interverranno il Sindaco e personalità politiche, studiosi ed operatori commerciali.

         Grande spazio ed importanza saranno riservati agli stand gastronomici.

         La nostra Istituzione, come l’anno scorso, è stata invitata ufficialmente ad essere presente con il suo Istituto Alberghiero, i cui alunni, sotto la guida delle Prof.sse Ottomano e Carbone, prepareranno assaggi del prodotto, dimostrando il livello di qualità e di creatività professionale raggiunto, in uno stand da noi allestito.

         Considerato il successo dell’anno scorso, al nostro stand è stato concesso di occupare una maggiore superficie, motivo per cui al tradizionale spazio previsto per il pubblico, sarà aggiunto uno spazio speciale – tecnico – culinario riservato agli studiosi e ricercatori che intendono dialogare con i nostri studenti e docenti dell’alberghiero sul loro Progetto della scuola in piazza. 

         All’uopo, si dispone la partecipazione degli alunni del nostro Istituto Alberghiero, con le due docenti testè nominate, nei tre giorni di durata della Festa, secondo le istruzioni che saranno impartite verbalmente.

         Si dispone, altresì, che una consistente rappresentanza dell’Istituto Tecnico Commerciale, guidata dal Prof. Raffaele De Simone, partecipi alla Tavola Rotonda.

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.