Partecipazione alla 3 giorni per la Scuola: Città della Scienza 21,22,23 ottobre. Delega al Prof. Raffaele Maiello

21 ottobre, 2004 Archiviato in News

 Siamo consapevoli che è in atto un’accesa polemica sulla supposta esclusione della teoria darwiniana dagli insegnamenti nella scuola del ciclo primario. Noi lasciamo ai filosofi la disputa sul vantaggio o meno dell’esclusione.

Da buoni cittadini della metropoli napoletana, abituati a considerare i fatti dall’ osservatorio oraziano, secondo il quale in medio stat virtus, da equilibrati realisti, ci riferiamo all’osservazione dei fatti, alla loro interpretazione razionale, all’obiettività della legge scientifica, all’esperienze e alla definizione aristotelica , secondo la quale “scientia est scire per causas”. Ossia conoscere razionalmente e criticamente cose e fenomeni nella loro intima essenza, nella loro genesi e sviluppo concreti . E, quali eredi di Gianbattista Vico, intendiamo seguire il suo “ verum ipsum factum”.

E’chiaro che non siamo noi gli autori della natura, ma è anche certo che la natura ha la sua storia. Noi, con la nostra curiosità ci sforziamo di scoprire i segreti della sua evoluzione fin dove ci è concesso dalle nostre potenzialità indagatrici, adottando un metodo che coniuga la ratio cognoscendi e la ratio essendi, con modalità tali che consentano di cogliere il fatto,il dato e scrutarlo, tappa dopo tappa, alla luce di una ricerca teorica interpretativa frutto essa stessa di precedenti esperienze. E’ così che didatticamente decliniamo il suo motto secondo il quale “si accerta il vero e si invera il certo”. Lungi da noi ogni pretesa utopistica di giungere alla causa prima con supposizione astratte ed a priori, vogliamo scoprire fin dove c’è possibile, utilizzando tutti i mezzi della ricerca più avanzata, nei limiti della moralità ed entro i confini della legalità consentita agli educatori.

Con questo spirito di ricerca portiamo avanti i Progetti che sperimentiamo in questa istituzione, che consideriamo un open  -  laboratory, disponibili ad accettare qualsiasi esperienza e qualunque provocazione che faccia consolidare la pratica della ricerca scientifica.

In quest’ambito rientra l’invito rivoltoci dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania per la partecipazione alla Seconda convention “3 giorni per la Scuola”.

Innovazione scientifica e Servizi per la didattica, che si svolgerà presso la Città della Scienza il 21,22,23 ottobre e consisterà in conferenze, seminari, workshop e incontri. All’uopo, si delega il Prof.Raffaele Maiello a rappresentarci. Il medesimo è pregato di relazionare ai Collegi dei docenti di questa Istituzione al rientro dall’interessante esperienza, alla quale ci ha offerto l’opportunità di essere presenti il Funzionario Responsabile dell’attività GNAM di tale Assessorato.

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.