Divieto di fumare. Avviso provvedimento di delega alla vigilanza

9 gennaio, 2005 Archiviato in News

 

             Rammento alle SS.VV. che dal 10 gennaio c. a. sono entrate in vigore le nuove norme che vietano di fumare nelle scuole, negli uffici e nei locali pubblici.

La Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, con la circolare n. 5 del 7 gennaio, evidenzia che talvolta il divieto di fumo viene spesso “ignorato anche dai docenti”. Pertanto, esorto tutti affinché la scuola si costituisca come modello di una autentica comunità educante impegnata nella lotta al tabagismo talché il fumo nuoce alla salute non solo del fumatore ma anche di chi non fuma in quanto l’inalazione del fumo colpisce allo stesso modo anche i cosiddetti “fumatori passivi”,  ossia i non fumatori.

            Ad ogni buon fine, si riproduce e si dirama la Circolare in parola.

            Intanto, rendo noto che, con appositi provvedimenti, sottoscritti da me e dall’Amministratore Unico, abbiamo provveduto a delegare un docente specifico per ogni scuola e Istituto di questa Istituzione a collaborare nei compiti di vigilanza sul rispetto del divieto di fumo, sul richiamo all’osservanza dei trasgressori e sul dovere di segnalarli ai soggetti pubblici incaricati di accertare e contestare la violazione compiuta ai sensi del punto 4 dell’Accordo del 16 dicembre 2004 tra il Ministro della Salute , gli altri Ministri in esso menzionati, Regioni, ecc, nell’ambito della legge 11/11/1975, n. 584, della Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri, 14 dicembre 1995, della legge 16/01/2003, n. 3 e del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23/12/2003.

            Auspico che, col dialogo e col colloquio persuasivo, possiamo evitare di ricorrere ai verbali di contestazione distribuiti ai docenti incaricati della vigilanza,  nella speranza che tutti si facciano guidare dal buon senso, dalla responsabilità cosciente e convinta di salvaguardare la salute comune come abbiamo codificato insieme nel Progetto di educazione alla salute e alimentare in svolgimento, consapevoli che il fumo è strettamente associato a ben oltre 40 malattie!

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.