Per il Santo Padre Giovanni Paolo II un minuto di raccoglimento

9 aprile, 2005 Archiviato in News

  

Finalmente l’anima del Papa, definito da voi giovani il papà di tutti, si è liberata dai medici, dagli infermieri, dai vincoli mediatici, dall’involucro fisico e dalla inevitabile morte ed è volata nel Regno dei misteri della Fede a prendere il suo premio eterno fra i Santi della chiesa.

Il nostro Padre e Pastore, scortato dagli Angeli è tornato a Cristo, da lui sempre additato come unica ragione della nostra speranza al termine della sua lunga travagliata missione terrena, impegnata a predicare la civiltà dell’amore e della divina Misericordia ai quattro angoli del  pianeta. La sua presenza spirituale colma la sua assenza fisica e continuerà più potente ad intercedere per noi tutti aiuto, perdono, bene e pace.

Sarà il nostro Santo Protettore benedicente, come è effigiato in un murale alle pareti dell’Istituto.

Per questo venerdì 8 aprile 2005 ci raccoglieremo per un minuto di riflessione, meditazione e spirituale dialogo con lui.

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.