Attività di valutazione di cui alla Direttiva Ministeriale n. 56 del 12-07-04. Date somministrazione prove. Note informative e organizzative

12 aprile, 2005 Archiviato in News

             Si comunica che l’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania – Direzione Generale, con nota n.802-p del 24-02-2005,  ha stabilito le seguenti date per la somministrazione obbligatoria delle prove che in questa scuola saranno effettuate su sopporto cartaceo.

CALENDARIO REGIONALE

Classi II e IV della Scuola Primaria e Classi 1ˆ della Scuola Secondaria di 1^ grado  (le altre classi sono escluse da questa procedura) 

  • Prove di italiano                             20 aprile 2005
  • Prove di matematica                       21 aprile 2005
  • Prove di scienze                              22 aprile 2005

Si specifica che l’ INVALSI, cui è affidato il compito della rilevazione degli apprendimenti per l’anno scolastico 2004/2005, ha già preparato appositi manuali (Manuale del Coordinatore, Manuale del Somministratore per la classe II e Manuale del Somministratore per la classe IV e altrettanti manuali per la classe 1^ della Secondaria di 1^ grado).

Tali manuali disciplinano rigorosamente il rispetto delle procedure organizzative e di somministrazione che si presentano alquanto complesse al fine di assicurare la scientificità, l’obiettività e l’esattezza nel valutare i livelli di padronanza mostrati dagli allievi nelle conoscenze e nelle abilità.

Gli apprendimenti da rilevare sono sostanzialmente riferiti agli obiettivi della programmazione dell’anno scolastico precedente quello della somministrazione ma tengono conto anche dei piani di studio in via di svolgimento.

INDICAZIONI DI MASSIMA DELLE PROVE

Si riproducono testualmente la composizione, le motivazioni e gli obiettivi estratti dai manuali pervenuti, preannunciando che siamo in attesa di ricevere dall’ INValSI il pacco con i materiali delle prove da somministrare e dei moduli da compilare (fascicoli, elenchi, relazioni)

Per la classe 2^  della Scuola Primaria:

la Prova di italiano si compone di un testo stimolo (un racconto) seguito da 14 quesiti a scelta
multipla (3 alternative); la prova vuole individuare le seguenti conoscenze-competenze degli
studenti:
-comprensione particolare del testo;
-comprensione globale del testo;
-ortografia;
-morfosintassi;
-lessico;
-organizzazione logico semantica.
La Prova di matematica si compone di 16 quesiti a scelta multipla (3 alternative) che
saggiano 2 nuclei di conoscenze-competenze:
-numero: scrittura e lettura di numeri; riconoscimento di regole; risolvere un problema scegliendo le operazioni opportune; -geometria: riconoscere e denominare figure geometriche; individuare punti in una quadrettatura.

La Prova di scienze si compone di 10 quesiti a scelta multipla (3 alternative) ed è corredata da
immagini a cui gli studenti possono fare riferimento.
Le tematiche della prova sono 3:
-elementi di metodo sperimentale;
-uomo/ambiente;
-viventi/non viventi.

Per la classe 4^ della Scuola Primaria:

la Prova di italiano si compone di due testi stimolo (un testo narrativo e un testo espositivo
informativo). Ogni testo è seguito da 15 quesiti a scelta multipla (4 alternative); la prova
vuole individuare le seguenti competenze degli studenti:

-comprensione particolare del testo;
-comprensione globale del testo;
-lessico;
-ortografia;
-nozioni fondamentali di morfo-sintassi;
-organizzazione logico-semantica.
La Prova di matematica si compone di 28 quesiti a scelta multipla (4 alternative) che
saggiano 4 nuclei di conoscenze-competenze:
-numero: conoscere i numeri naturali e i numeri decimali e sapere operare con essi,
scrittura posizionale dei numeri; conoscere e sapere applicare le proprietà delle operazioni; conoscere la nozione di frazione, saperla utilizzare come operatore; risolvere un problema scegliendo le operazioni opportune;

-geometria: riconoscere, denominare e descrivere figure geometriche piane; conoscere alcune elementari proprietà delle figure geometriche piane; individuare e denominare vari tipi di angoli; calcolare per conteggio aree e perimetri di semplici figure, data l’unità di misura;

-misura e dati: conoscere il sistema metrico decimale e saper effettuare semplici conversioni tra un’unità di misura ed un’altra; stimare la misura di oggetti comuni; sceglier l’unità di misura più adatta per un determinato oggetto da misurare.

La Prova di scienze si compone di 28 quesiti a scelta multipla (4 alternative) ed è corredata da immagini a cui gli studenti possono fare riferimento. La prova si propone di indagare le abilità legate alla capacità di osservare, ordinare, classificare, descrivere, stabilire relazioni. Le tematiche della prova sono 4:

elementi di metodo sperimentale;
uomo/ambiente;
trasformazioni;
viventi/non viventi.

            Per la classe 1^ della Scuola Secondaria di 1^ grado:

la Prova di italiano si compone di due testi stimolo: il primo di tipo argomentativo-espositivo
seguito da 16 quesiti a scelta multipla (4 alternative); il secondo di tipo narrativo seguito da
14 quesiti a scelta multipla (4 alternative).

La prova vuole individuare le seguenti conoscenze-competenze degli studenti:
-comprensione particolare del testo;
-comprensione globale del testo;
-morfosintassi;
-lessico;
-organizzazione logico semantica.

La Prova di matematica si compone di 28 quesiti a scelta multipla (4 alternative) che
saggiano i seguenti nuclei di conoscenze-competenze:

- numero: eseguire le quattro operazioni anche con numeri decimali con consapevolezza del concetto e padronanza degli algoritmi; saper interpretare modi diversi di esprimere lo stesso numero; conoscere la scrittura e la lettura dei numeri; riconoscere le relazioni tra numeri naturali e numeri decimali; conoscere le proprietà delle operazioni; risolvere semplici problemi con numeri interi;

-geometria: conoscenza delle proprietà dei quadrilateri; conoscenza del concetto di area, perimetro e volume; calcolo di area e perimetro di una figura piana; confronto di aree; individuare simmetrie in oggetti o figure date;

-misura e dati: valutare e stimare la grandezza di una misura; calcolare misure in semplici contesti problematici (ad esempio calcolare un tempo, il cambiamento di temperatura, la differenza tra pesi, ecc.), equivalenze tra unità di misura; lettura di grafici e tabelle; calcolare la media aritmetica.

La Prova di scienze si compone di 28 quesiti a scelta multipla (4 alternative) ed è corredata da
immagini a cui gli studenti possono fare riferimento.
Le tematiche della prova sono 4:
-elementi di metodo sperimentale;
-uomo/ambiente;
-viventi/non viventi;
-trasformazioni.
Considerata la complessità delle operazioni per la meticolosa tecnica e precisione che richiedono, è necessario esaminare insieme i predetti manuali anche perché il somministratore non deve essere l’insegnante della classe dove somministra le prove. In effetti si deve ricorrere ad una rotazione in modo che gli insegnanti somministrino le prove ad una classe di II e di IV non propria della Scuola Primaria. Così anche per la 1^ della Scuola Secondaria di 1^ grado.

Tanto premesso, i docenti in indirizzo sono convocati , a tal uopo, per una riunione tecnica di aggiornamento  il giorno08/04/2005 alle ore17,00.

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.