Visita d’Istruzione al complesso Museale – Percorso Storico di Piano delle Orme. Borgo Faiti (Latina)

2 dicembre, 2005 Archiviato in News

Nell’apprendimento della Storia, l’esperienza diretta della visita guidata aiuta visibilmente i ragazzi alla comprensione, all’interpretazione ed alla ricostruzione della realtà storica, facendo risultare concettualmente la differenza fra la situazione attuale e quella dei tempi passati, ossia la relazione fra passato e presente.

Li aiuta, inoltre, a considerare che la Storia non è un passato morto o azzerato, perché una parte rilevante degli eventi che lo caratterizzano perdura nel presente, custodita nella memoria collettiva e radicata nella realtà tramandata.

La ricerca di documenti, ricordi, testimonianze, armi, vestigia e di opere significative, con le trasformazioni e i mutamenti dell’ambiente di vita, contribuisce alla conoscenza della diversità delle società e delle culture odierne come prodotto delle vicende storiche.

A mio avviso, perciò, la visita guidata serve per condurre gli alunni dall’ambiente di vita, alla storia della civiltà, dall’esperienza diretta alla riflessione critica su avvenimenti, fatti e personaggi per rilevarne l’eredità tramandata dalle generazioni delle diverse epoche e trarne insegnamenti per vivere, secondo valori, il presente e costruire il futuro.

Non si tratta, quindi, solo di rendersi conto, da parte di una cultura, del proprio passato ma di ricercare addirittura il nesso causale fra gli avvenimenti, le circostanze concomitanti e gli effetti susseguenti.

Su questa linea, l’Ufficio Studi e Ricerche di questa Istituzione, sollecitato dai docenti proponenti, alla luce dell’adagio pedagogico “ dal vicino al lontano”, ha individuato “un campo tangibile” di un recente squarcio del passato dove è agevole effettuare l’incontro con la Storia mediante la lettura di testimonianze forti, di strumenti e mezzi all’uopo selezionati, predisposti e preparati, che ne narrano il racconto tragico, da comprendere e interpretare con modalità operative, concrete e pratiche, per estrarne le radici della nostra Repubblica.

Pertanto, è stata organizzata per venerdì 2 dicembre 2005, con partenza alle ore 7:00 e rientro alle ore 18:00, una visita guidata a Piano delle Orme nel comune di Borgo Faiti,  provincia di Latina per compiere “un viaggio attraverso alcuni dei fatti della Seconda Guerra Mondiale in un percorso storicamente strutturato che prende l’avvio dalle cause che condussero al conflitto”.

Delego l’incarico di organizzare e condurre a buon fine l’evento al Prof. Raffaele De Simone, componente dell’Ufficio Studi e Ricerche e responsabile delle attività di Orientamento.

Per la modalità di partecipazione, rivolgersi all’Ufficio di Segreteria.

I partecipanti devono presentare, all’atto della prenotazione, la debita autorizzazione, sottoscritta dai genitori.

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.