Venerdì 27 gennaio 2006, alle ore 10:00, tutte le scolaresche si riuniranno nell’auditorio multimediale per celebrare, in ossequio al dettato dalla legge 20/01/2000, n.211, il Giorno della Memoria.

27 gennaio, 2006 Archiviato in News

 

Affido ai Proff. Raffaele De Simone e Michele Andonaia, il compito di ricordare la “soluzione finale” del problema ebraico, partorito dall’agghiacciante follia razzista di Hitler, autoproclamatosi il Führer della Nazione, eliminando ogni anelito alla democrazia.

Evidenzieranno come il nazismo, proclamando la superiorità della razza ariana, tentò di ridurre in schiavitù le altre, sterminando le “sottospecie umane” costituite, secondo tale psicopatica teoria, dagli ebrei, che nel Mein Kampf paragonava ai vermi dentro le carogne, dai negri, dagli schiavi, dai testimoni di Geova e dai minorati psichici, di cui ordinò la sterilizzazione.

Il “Nuovo Ordine nazista” non risparmiò, inoltre, uomini, donne e bambini di razza e di lingua polacca nella conquista dello “ spazio vitale”.

Camere a gas, acido prussico in cristalli, monossido di carbonio, treni blindati, forni crematori, campi di concentramento e di sterminio, rastrellamenti sistematici e deportazioni in massa sono alcuni dei diabolici strumenti del martirio inflitto dal criminale disegno della ferocia nazista che devono insegnarci, al contrario, il dovere di coltivare nei cuori i valori della tolleranza, del dialogo, della pace, del superamento dei pregiudizi razziali per il trionfo della pacifica convivenza universale nella giustizia e libertà.

Per l’occasione, dopo qualche minuto di raccoglimento, sarà proiettato il film “Canone Inverso”, al termine del quale si effettuerà un opportuno dibattito di approfondimento e di riflessione.

I Sigg. Genitori sono cordialmente invitati a partecipare.

La loro presenza sarà particolarmente gradita.

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.