Progetto Educazione Ambientale. Adesione all’iniziativa del CiAl per il recupero e il riciclo dell’alluminio.Concorso Nazionale “Ciclo e Riciclo 2006”

28 febbraio, 2006 Archiviato in News

 Propongo all’attenzione delle SS. VV. l’iniziativa ideata dal CiAl (Consorzio Imballaggio Alluminio, istituito con Decreto Ministeriale), di cui all’oggetto.

Talché, la stessa rientra nei temi e nelle attività educative e didattiche che affrontiamo all’interno del Progetto di Educazione Ambientale, fra cui assumono una rilevante importanza quelli mirati a favorire la cultura  e la pratica della preservazione delle materie prime, con il recupero di gran parte di ciò che ogni giorno buttiamo, sfruttando i rifiuti, trasformandoli in ricchezza e riducendo contemporaneamente l’inquinamento. Siamo ben consapevoli che la raccolta differenziata dei materiali riciclabili in termini di sostenibilità aiuta il futuro del pianeta.

In questo quadro, quello che ricicliamo viene lavorato di nuovo con il vantaggio non solo energetico ma anche economico per la collettività. In questo discorso rientra soprattutto il riciclaggio della carta, del vetro e del metallo, fra cui l’alluminio costituisce una risorsa eccezionale.

“Per produrre un chilo di alluminio riciclato è necessario solo il 5% dell’energia impiegata nella produzione della stessa quantità di alluminio partendo dalla materia prima”. – ci informa il CiAl.

 Invito, pertanto, a partecipare all’iniziativa che si presenta interessante non solo per i percorsi didattici guidati, razionalmente strutturati e orientati da dodici schede e da tre poster che stimolano la curiosità, l’impegno e il desiderio di ricercare e di scoprire, ma anche per il concorso cui dà diritto a partecipare.

Si tratta di concorrere alla realizzazione di un filmato con la creazione di una storia, partendo da un personaggio di una fiaba, di un romanzo o di un racconto celebre.

Il filmato sarà proiettato al “Marano Ragazzi Spot Festival”.

Per quanto concerne modalità e tecniche relative alla creazione del lavoro da presentare, sono fornite opportune istruzioni nel Regolamento allegato.

La scheda, nel cui interno sarà trascritta la storia inventata, dovrà pervenire alla Segreteria Organizzativa entro il 28 febbraio 2006.

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.