Visita – spettacolo “Sangue e Arena” a S. Maria Capua Vetere. Mercoledì 12 aprile 2006

12 aprile, 2006 Archiviato in News

 Con la presente informo che continua la serie delle opportunità culturali e ricreative di cui la Fondazione Banco di Napoli per l’Assistenza all’Infanzia ci rende cortesemente partecipi, senza spese per i partecipanti. Ad un mese di distanza dalla partecipazione allo spettacolo “Tamburo”, presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, mercoledì 12/04/2006, gli alunni della classe 5° sezione A della Scuola Primaria e quelli della 2° sezione A della Scuola Secondaria di 1° grado, accompagnati dai Docenti Mattiello Domenico, Febbraro Marisa e Borrelli Rita, saranno ammessi ad assistere ad uno spettacolo che sarà effettuato nell’Anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere. Lo spettacolo è finalizzato a richiamare alla memoria degli spettatori la passione dei Romani per le rappresentazioni nell’arena in cui gli attori che attiravano i “tifosi” erano i gladiatori, famosi proprio quelli di Capua di cui tutti ricordano il più audace Spartaco, uno schiavo di Tracia che capeggiò una ribellione di schiavi contro Roma negli anni 73-71 a.C., sbaragliati nelle nostre terre dalle forze di Crasso e di Pompeo.

C’è da dire che i combattimenti dei gladiatori furono proprio di origine campana ed etrusca ed avevano all’inizio la caratteristica di attrattiva funebre.

La dimensione di questi spettacoli crebbe man mano assumendo poi altre connotazioni, di cui sarete scientificamente informati da un archeologo messo a disposizione dalle competenti Soprintendenze ai Beni archeologici e dagli esperti de “ Le nuvole”, del Teatro Pubblico Campano, in collaborazione con Progetto Museo.

Comunque, ai docenti ed agli alunni che volessero approfondire la ricerca preventiva su Spartaco e sui suoi gladiatori, consiglio di consultare la recente pregevole ed interessantissima opera dello storico mariglianese, che ci onoriamo di avere per amico, Prof. Francesco Aliperti, dal titolo L’Opicia Preromana e Romana.

In particolare indico il capitolo XXI, dove tratta con rara competenza scientifica la Guerra Servile, della “mitica figura di Spartaco” e delle sue appassionate vicende belliche, che si svolsero prevalentemente sul territorio da noi abitato.

Copia del volume è consultabile nella biblioteca di questa Istituzione. Fa parte della dotazione di circa cinquemila opere di alta cultura a disposizione di chi abbia interesse a consultarle.

Alla proficua riuscita dell’esperienza in oggetto, offriranno il supporto organizzativo i volontari dell’Eduform, coordinati dal Prof. Francesco Auricchio.

Tanto premesso, la visita spettacolo avrà luogo Mercoledì 12 aprile 2006, con partenza da quest’Istituto, secondo il programma stilato da Le Nuvole, che si riproduce qui di seguito:

Luogo: Anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere

Data: mercoledì 12 aprile 2006-04-03

Orari: ore 8:30 partenza bus (ditta De Angelis), cortile interno Istituto Montessori

            ore 9:30 arrivo bus all’anfiteatro di Santa Maria C.V.

            ore 10:00 inizio attività (durata 90/120 minuti)

            ore 11:45/12:00 (circa) partenza bus dall’anfiteatro

            ore 12:30/12:45 arrivo bus all’Istituto Montessori

 Informazioni generali:

                        * il bus ha 53 posti a sedere

                        * i ragazzi dovranno indossare scarpe comode per camminare sul terreno sconnesso

* si consiglia di portare una bottiglietta d’acqua (non ci sono bar nelle vicinanze) e un Key-way per la piaggia.

Allegato alla presente, si distribuisce ai docenti il plico didattico per preparare i visitatori sui particolari che saranno rievocati in loco.

Si pregano i docenti di consegnare agli alunni i modelli autorizzativi da restituire compilati e firmati dai genitori, entro il 08/04/2006.

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.