Proposta formativa dell’ENEL denominata “Energia in gioco”.

1 ottobre, 2006 Archiviato in News

 Comunico alla SS.VV. che l’ENEL ha lanciato l’iniziativa indicata in oggetto per meglio consentire agli studenti di esplorare il mondo dell’energia attraverso il linguaggio e le tematiche delle scienze.

Si tratta di un percorso interessante che concorre alla formazione della cultura del pensiero scientifico e dello sviluppo sostenibile nell’ambito della finalità generale dell’educazione alla cittadinanza attiva, seguendo un preciso itinerario che parte dalle fonti dell’elettricità e si conclude all’interno della casa .

E’ un progetto formativo “semplice da gestire, educativo, coinvolgente, interessante e premiante”.

Alle classi che vi aderiranno sarà fornito un Kit didattico predisposto in tre differenti versioni calibrate a “taglia” identificativa, a seconda dell’età degli studenti.

1°) taglia L per gli scolari della scuola primaria;

2°) taglia XL per i ragazzi della scuola secondaria di 1° grado;

3°) taglia XXL per i giovani della scuola secondaria di 2° grado.

Ogni Kit contiene: la guida per l’insegnante, il CD interattivo, la guida dei musei scientifici italiani, le schede dei più famosi scienziati, il Poster Energia in gioco, un quaderno operativo per i bambini o il magazine per i più grandi.

All’iniziativa sono collegate una prova quiz ed una prova progetto che danno l’opportunità di concorrere a ricchi premi come si può rilevare dalle brochure esposte nelle bacheche dell’Istituto.

Considerato che l’iniziativa concorre a conferire un valore aggiunto, sul piano educativo didattico, al POF di questa Istituzione, invito i docenti delle discipline scientifiche ad aderire compilando l’apposito modulo in distribuzione.

Alla presente allego copia della brochure, mentre indico il sito internet www.enel.it/energiaingioco ed il numero verde 800.228722, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9-13 e 14-18, per avere indicazioni che facilitino l’approccio in maniera interessante all’esperienza proposta e con modalità più dettagliata alla sezione concorsi.

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.