Partecipazione alla 4° Edizione del Concorso Nazionale per gli Istituti Alberghieri “Champagne e cucina regionale italiana”.- Anno Scolastico 2006/2007.

15 gennaio, 2007 Archiviato in News

 In diversi incontri abbiamo ribadito l’importanza prioritaria da conferire sempre, nella definizione degli obiettivi specifici professionali, alla crescita ed allo sviluppo pratico e creativo delle capacità ed attitudini personali.

Su questa linea, allestiamo percorsi formativi e metodologici ispirati ad un’oculata integrazione fra la didattica attiva, che consente l’apprendimento mediante strategie di studio efficaci dei contenuti programmatici e la ricerca descrittiva, sperimentale e creativa delle conoscenze in maniera da attrezzare gli allievi di competenze flessibili per rispondere al meglio alle sempre mutevoli e varie richieste provenienti dall’utenza.

In effetti, questo Istituto integra l’apprendimento culturale e teorico di base con la pratica progettuale e di prodotto, utilizzando l’esperienza di un affermato corpo docente dal notevole spessore culturale e professionale che guida i giovani mediante strategie laboratoriali che consentono loro di affinare i personali talenti nell’ideazione, gestione e arricchimento qualitativo delle loro proposte gastronomiche, esaltandole con una felice scelta degli abbinamenti in relazione alle supposte preferenze gustative di esigenti buongustai.

E l’adesione al concorso indicato in oggetto, alla cui precedente edizione abbiamo già proficuamente partecipato, costituisce nuovamente una ulteriore occasione, per gli studenti, che consente loro di impegnarsi in uno stimolante, interessante e gratificante lavoro di scoperta, di ampliamento, arricchimento e di consolidamento delle competenze, non solo specificamente legato alla loro migliore qualificazione di settore, ma anche attinente ad altre dimensioni e diversità culturali, la cui conoscenza è ormai diventata indispensabile per la migliore preparazione di professionisti che investono la loro attività essenzialmente nell’universo del turismo e nel circuito della ristorazione, che deve sempre più far fronte alle novità indotte dalla globalizzazione.

Pertanto, con la presente comunicazione affido alla Prof.ssa  Cocozza Anna il compito di coordinare la partecipazione delle classi che frequentano i Corsi di Sala e di Cucina del terzo anno e quelle del Corso post qualifica di tecnico della ristorazione.

All’uopo, allego copia del Regolamento con preghiera di attenersi scrupolosamente allo stesso, così come lodevolmente fu fatto nel decorso anno scolastico.

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.