Spedizione esplorativa sul nostro Vulcano

14 dicembre, 2007 Archiviato in News

 Nell’ ambito delle iniziative previste nel nostro Progetto di Educazione Ambientale, in questo mese l’attività di esplorazione e di ricerca si concentra sullo studio scientifico della vita del nostro vulcano.

Il Vesuvio costituisce per noi un tesoro prezioso, ma pericoloso. Eppure, nonostante le sue minacce incombenti, lo consideriamo come un padre che ci nutre con i prodotti genuini e salutari delle sue pendici. Siamo a lui legati con vincoli vitali e non ci spaventa il fatto che abitiamo nella zona cosiddetta rossa, classificata a grande pericolo.

Tuttavia, non sappiamo tanto della sua storia e del suo futuro, delle insidie e dei pericoli che prepara.

Ci viene in soccorso la professoressa Anna Pignatiello, docente di Scienze della Materia e della Natura, la quale ha pregato due scienziati dell’Osservatorio Vesuviano che hanno assicurato la loro disponibilità per il giorno 14/12/2007.

Durante una spedizione calibrata sul Vesuvio, tecnicamente dimostreranno sul posto i “Fenomeni del vulcanesimo e rischio vulcanico”, nonché “La sismologia e rischio sismico”.

La Prof. Pignatiello, pertanto, è autorizzata ad organizzare la spedizione scientifica, previo accordo con la Segreteria di questa Istituzione, considerata l’utilità culturale e di prevenzione della sua encomiabile iniziativa.

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.