Partecipazione alla X Edizione del Campionato Interscolastico BASKET 3.

1 marzo, 2008 Archiviato in News

             Comunico che la Segreteria Organizzativa di BASKET 3, con sede a Milano, con lettera dell’11 febbraio 2008, ci invita a partecipare al Campionato indicato in oggetto, anche quest’anno.

            La proposta è stata accolta con particolare interesse in considerazione del fatto che la pratica sportiva, come è spiegato nel POF dell’Istituto, realizza con modalità reali e concrete le finalità progettate nel curricolo in quanto mobilita la personalità totale, convogliando l’apprendimento che realizza mediante l’educazione fisica nella conquista di competenze sistemiche che coinvolgono la crescita, lo sviluppo e la formazione progressiva di tutte le componenti del “composto” umano.

            Infatti, siamo tutti convinti che la nostra personalità si esprime totalmente quando mobilitiamo simultaneamente non solo le funzioni psichiche inferiori e superiori ma soprattutto quelle del nostro corpo, ossia i gesti, le parole, gli atteggiamenti, i movimenti, ecc.

            Prendersi cura del corpo non significa esclusivamente proteggerlo igienicamente secondo lo slogan di Giovenale “mens sana in corpore sano”, curandone essenzialmente il benessere.

            E’ necessario coltivarlo e renderlo abile alle diverse funzioni e scopi da raggiungere come l’agilità, la rapidità, la forza, la robustezza, la resistenza, la destrezza, l’armonia dei movimenti, la grazia e via discorrendo.

            Il grande pedagogista Giuseppe Lombardo Radice ci propone di adottare tutti quegli esercizi che sollecitano i giovani ad una visione attiva della vita, a temprare il corpo così da ricavarne benessere anche spirituale come forza morale, calma, vigore temperamentale e caratteriale, serenità, senso e gioia di vivere, pace con se stessi e con gli altri, entusiasmo per le vittorie conseguite sulle nostre debolezze e sulla nostra pigrizia.

            Di qui l’alto valore morale, intellettuale e sociale che assume l’attività fisica e sportiva quando si traduce soprattutto nella tensione dell’individuo con se stesso in quanto gli consente di realizzare l’autocontrollo mediante l’iniziativa, l’autodecisione, la responsabilità ed il protagonismo equilibrato, rispettoso delle regole ed illuminato dalla creatività, razionalità e dalla misura , che sono l’espressione tangibile più autentica della libertà.

            Tanto premesso, udito l’Ufficio Studi e Ricerca, parteciperemo al Campionato mobilitando le scolaresche secondo le norme regolamentari che disciplinano le esperienze ed il torneo in questione di cui sarà distribuito il dossier che abbiamo preparato ai seguenti docenti: Perrotta Francesco e Miranda Vincenzo per gli Istituti di 2^ grado ed ai docenti Caputo Alessandro e Pone Carmela per la scuola secondaria di 1^ grado.

            Al collaboratore Prof. De Simone Raffaele è affidato l’incarico di organizzare e coordinare la partecipazione nel pieno rispetto delle varie fasi del torneo, previo accordo con i colleghi ai quali è pregato di consegnare ed illustrare il dossier allegato.

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.