Progetto “Il Quotidiano in classe”. Distribuzione del Volume “Spunti per una nuova formazione”.

3 marzo, 2010 Archiviato in News

 L’Osservatorio Permanente Giovani-Editori, per esaltare convenientemente la celebrazione del decimo anno dell’iniziativa alla quale partecipiamo con interesse, impegno, profitto e gratitudine fin dalla sua nascita, ossia dall’anno 2000, ha fatto dono di un prezioso volume agli insegnanti, che il Presidente Andrea Ceccherini definisce “i nostri migliori alleati” nel guidare i giovani alla lettura del quotidiano mediante un progetto pensato e creato per far acquisire ai giovani l’abitudine a leggere non solo per conoscere, ma soprattutto per ragionare, meditare e riflettere.

Ho letto il volume che ho tanto apprezzato perché si rivela un condensato di considerazioni e riflessioni di alta cultura specializzata che viene esposta in maniera discorsiva, chiara ed accattivante allo scopo di alimentare confidenzialmente nei giovani la passione e l’intelligenza per l’approccio critico alla carta stampata.

Nel tempo stesso vengono evidenziati con tanta sincerità ed imparzialità i rischi di una lettura superficiale e partigiana in quanto i giovani devono convincersi che l’informazione è un tentativo di conquistare “la verità che continuamente sfugge”.

Pertanto, considerato che l’informazione non è “oro colato” in quanto è rappresentazione della realtà, i giovani devono abituarsi a non accettarla acriticamente.

Devono esercitarsi a leggere la realtà direttamente, pensarla , riflettere con la propria testa e ricostruirla con cognizione di causa.

Comunque, non intendo tediarvi e sottrarvi il piacere di scoprire, in uno scenario meraviglioso, tra gli arcani infiniti sentieri, che tratteggiano la complessità dell’universo dell’informazione della quotidiana carta stampata, quelli che conducono con sicurezza e successo ai traguardi del certo e del vero, su cui fondare la libera società europea del futuro.

I docenti che partecipano al Progetto sono invitati a ritirare il volume nel mio ufficio.

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.