“A Carnevale riciclare vale”. Invito a partecipare alla PESCA DI BENEFICENZA che si svolgerà sabato 5 marzo 2011, ore 10.00, presso l’Istituto Montessori

24 febbraio, 2011 Archiviato in News

Quest’anno la ricorrenza del Carnevale in quest’Istituto si svolgerà con finalità e modalità difformi da quelle codificate nella tradizionale agenda popolare; anzi, sarei invogliato a dire addirittura invertite rispetto alle aspettative tradizionali.

Preferisco astenermi dall’esprimere il mio pensiero in merito perché gli alunni della scuola secondaria del primo ciclo, ricordandomi che spesso nelle mie conversazioni affermo che l’Istituto Montessori è scuola di tutti, scuola per tutti e scuola fatta da tutti, mi hanno preso in parola ed hanno chiesto di dare loro la gioia ed il gusto di fare loro scuola per spiegarci come hanno deciso di cambiare la faccia ed il mestiere delle mascherine.

Si sono autodefinite  ECOLOGINE delegando la prof.ssa Carla Esposito ad organizzare la novità che ha esposto nel seguente manifesto:

“A CARNEVALE RICICLARE VALE”

“Con gli alunni di tutti gli Istituti, su proposta dei più piccoli della scuola dell’obbligo, abbiamo deciso di cambiare lo slogan tradizionale con il proposito di convertire i “grandi” alla nostra rivoluzione armoniosa.

Da questo Carnevale le nostre mascherine hanno cambiato nome, si chiameranno “ECOLOGINE”. E’ un neologismo da loro stesse creato per convertire la festa da “lancio” di coriandoli e oggetti simili in “raccolta”…a cominciare dalle piccole cose…

Ciò in considerazione di alcune tematiche ambientali di interesse comune: la popolazione mondiale, infatti, produce quattro miliardi di tonnellate di rifiuti all’anno. In Italia solo il 30% dei rifiuti urbani sono avviati alla raccolta differenziata, con grandi differenze tra Nord, Centro e Sud del Paese.

Per questo è utile seguire la politica delle tre R: Riduci, Riusa, Ricicla.

Da sempre la nostra scuola è stata sensibile a tali problemi ed a maggiore ragione quest’anno in virtù delle sollecitazioni pervenuteci dal PROGETTO SCUOLA AMBIENTE  denominato“Friends for Change. “

Friends for Change – Insieme per la Terra è l’iniziativa ludico-educativa sull’ambiente promossa da Disney Channel,  che invita le Scuole a valorizzare l’interesse dei suoi studenti per i temi legati alla natura ed al rispetto per l’ambiente, mettendoli a frutto nell’attività didattica e promuovendo nel contempo un nuovo modo di intendere la sostenibilità.

Friends for Change invita tutti i ragazzi a produrre meno rifiuti e a non “buttare via” ma a riciclare anche applicando il principio di cedere ciò che non si usa più  perchè potrebbe servire ad altri…

Al fine di ridurre i propri rifiuti e ridare il giusto valore a ciascun oggetto il nostro Istituto giorno parteciperà a tale progetto organizzando una Pesca di beneficenza il 05/03/2011 alle ore 10,00.

Docenti e Studenti sono invitati a contribuire  sia donando a questa Scuola oggetti usati come CD, DVD, GIOCHI, LIBRI, ECC. che partecipando attivamente alla manifestazione.

Nell’eventuale donazione di materiale si dovrà tener conto delle seguenti regole.

Il materiale portato deve essere:
- pulito
- in buono/ottimo stato e funzionante
- di lecita provenienza
- in regola con le norme del copyright e del diritto d’autore
Tale materiale inoltre, dovrà essere consegnato direttamente alla Segreteria della scuola dal giorno 24/02/2011 al giorno 03/03/2011.

A titolo educativo, il ricavato di questa manifestazione andrà simbolicamente ad integrare la somma già stanziata per l’acquisto di strumenti utili alla salvaguardia dell’ambiente ed al riciclo di rifiuti del nostro Istituto.

Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Prof.ssa Carla Esposito”.

Durante la  manifestazione le ECOLOGINE si esibiranno in un breve spettacolo che terminerà con una pittoresca sfilata.

Gli studenti dell’Istituto Alberghiero saluteranno gli ospiti offrendo assaggi culinari originali. I volontari dell’Eduform Onlus  cureranno, come sempre, cortesemente l’organizzazione e la buona riuscita dell’evento.

La manifestazione è aperta alla partecipazione dei genitori e del pubblico.

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.