Concorso “LA SCUOLA…CHE FRUTTA – 1^ Edizione. Partecipazione Scuola Primaria.

27 febbraio, 2012 Archiviato in News

Comunico alle SS.VV. che la Società Cooperativa Agricola Orogel Fresco, che esegue il Programma Comunitario “Frutta nelle Scuole” (al quale partecipa la nostra scuola primaria), nella qualità di aggiudicatario del Lotto 6, regioni Basilicata e Campania, a supporto dello stesso, tra le tante iniziative educative, ricreative, formative ed informative, coinvolgenti le stesse famiglie, alle quali partecipiamo con interesse e profitto, ha bandito il Concorso di cui all’oggetto, allo scopo di realizzare al massimo i migliori risultati nella promozione di sani principi di educazione alimentare, sollecitando e motivando l’interesse culturale dei protagonisti piccoli consumatori di frutta ed ortaggi.

Il Concorso. Pertanto, ha per argomento il consumo e la valorizzazione dell’ortofrutta ed intende riconoscere, incoraggiare e  premiare le scuole che si distinguono nel tradurre fantasticamente in elaborati espressivi e comunicativi l’entusiasmo che crea in loro l’esperienza della pratica salutare e nutritiva della frutta ed ortaggi, soprattutto prodotti del territorio, alla quale sta abituando razionalmente i nostri piccoli alunni la loro distribuzione, eseguita ai sensi dei Regolamenti CE, disposta dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e curata scrupolosamente da Orogel Fresco.

Dunque, gli elaborati potrebbero preferibilmente mettere in evidenza, fra l’altro, come ci suggerisce in Civiltà Agricola Vesuviana l’Isp. Silvestro Sannino, il sapore, il profumo, gli aromi dei prodotti agricoli vesuviani (che) sono a livello di eccellenza assoluti, in quanto il Regolamento del Concorso prevede, fra l’altro, chein ogni caso verranno premiate le scuole che avranno affrontato con maggiore impegno le attività inerenti il programma “Frutta nelle Scuole” esaltandone il carattere fortemente educativo. Tutto il materiale potrà essere presentato anche su supporto informatico.  E’ vietato presentare elaborati già presentati e/o pubblicati”.

Indicazioni tecniche

Si possono utilizzare in maniera combinata e/o alternativa le seguenti attività/azioni

-Disegno ( su foglio A4/A3 )

- Filastrocca ( max 2 pagine formato word )

- Fotografia

- Manifesto ( max 100 mm x 70 mm )

- Poesia ( max 30 righe)

- Raccolta di ricette ( max 6 )

- Racconto ( max 2 pagine formato word )

- Slogan

- Spot pubblicitario televisivo ( su cd/dvd durata max 2min)

- Spot pubblicitario radiofonico ( su cd/dvd durata max 20 secondi)

-Video (- sintesi di un evento, di uno spettacolo….) (max 4 minuti)


Ogni scuola dovrà consegnare un solo elaborato/lavoro che dovrà comprendere

almeno 3 (max 5) attività/azioni sopra citate.

Gli elaborati dovranno essere presentati a questa Dirigenza entro il 22 aprile 2012, per essere tempestivamente spediti ad Orogel, che li sottoporrà ad una commissione formata dal Sig. Giuseppe Maldini, presidente di Orogel Fresco e da esperti di comunicazione, rappresentanti o delegati dal Ministero delle Politiche Agricole e delle Regioni interessate.

PREMI  in  PALIO

n. 2 Premi Speciali (1 per Regione) del valore di €. 5.000,00 cadauno .

e ai seguenti premi assegnati sulla base di una classifica tra tutti i Plessi partecipanti del

Lotto 6 (Regioni Basilicata, Campania)

n. 1 Primo premio del valore di €. 4.000,00 .

n. 1 Secondo premio del valore di €. 3.000,00 .

n. 1 Terzo premio del valore di €. 2.000,00 .

n. 81 premi del valore di €. 1.000,00 cadauno. .

Il valore dei premi assegnati verrà convertito in materiale ludico-didattico ( Computer,

Stampanti, Materiale di consumo, ecc., ecc., ) con la possibilità da parte delle scuole

vincitrici di sceglierlo all’interno di un apposito catalogo fornito da Orogel Fresco.

La data ed il luogo di premiazione verranno comunicati ai vincitori con largo anticipo.

Le valutazioni della commissione sono inappellabili.

Al concorso parteciperanno tutte le classi che aderiscono al Programma Frutta nelle Scuole.

L’insegnante Pasqualina Lo Sapio è incaricata di coordinare i lavori, adottando, se del caso, di concerto con i colleghi, criteri e strategie modulari di classi aperte.

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.