Celebrazione 70° Anniversario della Repubblica Italiana dall’entrata in vigore il 1° gennaio 1948 della nostra Costituzione Repubblicana. Distribuzione gratuita opuscolo pubblicato a cura della Presidenza della Repubblica e del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

29 gennaio, 2018 Archiviato in News

Questa Dirigenza, profondamente grata al Presidente Sergio Mattarella, è lieta di riprodurre e pubblicare testualmente la sua presentazione dell’opuscolo contenente la Costituzione della nostra Repubblica, che sarà consegnato ad ognuno in concomitanza   con la celebrazione della Giornata della Memoria. Ebbene, per non contaminare con commenti freddi e indiscreti le sagge  e magistrali espressioni, mediante le quali evidenzia, con garbo, sensibilità e premura, i valori, i principi, le regole e le tutele per garantire libertà, uguaglianza, solidarietà e giustizia, ci asteniamo da ogni parafrasi che potrebbe affievolire la sensibilità ed il tono emotivo dei caldi sentimenti espressi con finezza di stile.

Tuttavia, non possiamo astenerci dal dovere di evidenziare che il Presidente saggiamente si rivolge agli studenti con  chiarezza, con linguaggio terso, limpido, preciso e fervoroso che imprime un valore educativo estremamente efficace ed eccellente al suo messaggio nel sensibilizzare e scuotere, con la sua carica di prudente umanità e di finezza di eloquio, l’animo dei giovani.

Insomma, si adegua ponderatamente al loro modo di essere, alla loro cultura in crescita, adattandosi saggiamente alle  modalità specifiche apprenditive  per motivarli e stimolarli, coinvolgendo mente e cuore, ad apprendere dalla Costituzione “il mestiere” di libero e responsabile cittadino attivo, operoso e solidale, con scienza e coscienza, nella pacifica vita sociale democratica. Ciò è possibile se tutti  rispettiamo  i valori che garantiscono a ciascuno di realizzare il proprio essere come persona, arricchendo le potenzialità e virtualità innate mediante la responsabile gestione, senza soste, per tutta la vita, della libertà garantita dalla Costituzione, che tutti abbiamo il dovere  di preservare da ogni rischio di deriva demagogica, alla luce del senso sociale e dei valori dell’etica e della legalità che essa irradia per farci vivere  operosamente in pace.

PRESENTAZIONE DEL PRESIDENTE

Cari studenti prendete in mano la Costituzione. È una buona lettura. Scoprite quel che dice a tutti noi,  fatela conoscere,  cercate occasioni per discuterne e confrontarvi  su di essa. La Costituzione è la base su cui poggiano le nostre libertà, i nostri  diritti e i nostri doveri. Ma non si tratta soltanto di un corpo di norme giuridiche. È anzitutto un patrimonio condiviso di principi e valori che unisce la comunità di cui facciamo parte. Nasce da una storia di popolo,  segna un traguardo che il  Paese ha conquistato, anche con grandi sacrifici. grazie a generazioni che ci hanno preceduto e indica una direzione nel cammino comune. Attuare la Costituzione è un impegno che non può dirsi mai esaurito:  le Istituzioni, le  formazioni sociali,  i  singoli cittadini sono continuamente chiamati a rimuovere gli ostacoli che si frappongono a una piena inclusione, a una partecipazione responsabile, allo sviluppo integrale della persona.

Per questo è di importanza vitale per la Repubblica che i giovani ne facciano propri i principi e spendano i loro talenti,  affrontando con coraggio i tempi nuovi e gli  straordinari mutamenti che questi recano con sé. Le conoscenze che si acquisiscono nella  scuola sono occasioni  di crescita,  e  ampliano  le opportunità di ciascuno: ma la scuola è anche maestra di vita e nella sua missione educativa rientra la formazione di cittadini consapevoli e attivi, capaci di essere protagonisti della vita democratica.

Il mio augurio a tutti gli studenti,  e ai loro docenti,   è che questa lettura sia proficua. Che diventi una spinta a migliorarci singolarmente e tutti insieme. La Costituzione è la nostra carta d’identità democratica e mostra una grande fiducia nel futuro che tocca a tutti noi costruire. Le differenze, i diversi interessi, i problemi con i quali ci misuriamo ogni giorno saranno un’opportunità  se  sapremo  esprimere nella vita civile quei valori di libertà, di eguaglianza, di solidarietà, di giustizia, che la nostra Costituzione ci ha consegnato.

Sergio Mattarella

Presidente della Repubblica

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.