Intesa concordata con l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli per la partecipazione alle iniziative di orientamento, proposte per facilitare una scelta ottimale del corso di laurea più adatto ai bisogni, potenzialità, risorse e capacità professionali da parte dei diplomandi che intendono essere immatricolati per l’anno accademico 2018/2019.

8 gennaio, 2019 Archiviato in News

Nel corso del quinto anno di frequenza dei tre istituti di secondo grado intensifichiamo gli stimoli atti a motivare i nostri allievi a consolidare l’impegno nel personale   percorso formativo di autorealizzazione per mettersi al sicuro da eventuali crisi occupazionali al termine degli studi secondari oppure dalla avventata scelta di  percorsi universitari non corrispondenti alla loro personale realtà, che non assicurano utili prospettive di sbocco professionale, certezza di carriera e la migliore condizione di lavoro possibile con crescente sicurezza e competenza. Quindi, li aiutiamo ad affrontare l’ignoto orizzonte del futuro affinché possano raggiungere adeguatamente e con soddisfazione il traguardo del proprio progetto di vita. Li sproniamo soprattutto ad una costante riflessione essenziale nell’ottica delle strutture pedagogiche, psicologiche applicate e sociologiche dinamiche, che caratterizzano i mutamenti socioculturali ed economici in evoluzione che non tollerano immobilità, irrigidimento e soste prolungate nel ripensamento del presente. Per non esagerare con le lungaggini, mi resta, inoltre, di dire che, fin dalla scuola dell’infanzia, diamo inizio al processo graduale finalizzato ad orientare gli allievi a sviluppare e gestire le proprie capacità, conoscenze e competenze per operare attivamente, mediante la ragione ed il pensiero responsabile, riflessivo e critico, nel valutare i problemi e risolverli con originalità sensata nell’agire e nel trasformare la realtà. Li aiutiamo a diventare imprenditori di se stessi. Talché la società odierna del cambiamento, caratterizzata soprattutto dalla dimensione economica e tecnologica, spesso sconvolta da squilibri economico-sociali, continuamente in evoluzione, ci impone di educare e formare i giovani ad abilitarsi con sagacia nel trasformarsi continuamente per non essere travolti dal progredire dirompente di iniquità, lotta, conflittualità e disoccupazione. Pertanto, ognuno deve tenersi per mano con intelletto, volontà e cultura aggiornata nell’affrontare l’esistenza e maturare la pienezza della personale umanità con autonoma responsabilità e decisionalità, progressive e graduali, utilizzando il patrimonio culturale e professionale, le competenze acquisite, la capacità di creare, nonché di progettare mondi possibili. Su questa linea, alla luce della psicologia di Erikson e di Fromm, cerchiamo di orientare i nostri allievi diplomandi, coinvolgendoli direttamente ed operativamente nell’incessante processo che li abilita a raggiungere l’integrità, ossia la saggezza dell’adulto che agisce con preoccupazione intelligente, piacere affettivo e con comprensione, in armonia con le personali caratteristiche psicoattitudinali e risorse soggettive, atte a sostenere con successo i propri fattori potenziali, coniugandoli con quelli richiesti dagli specifici settori dell’attività professionale e produttiva, secondo moduli interpretativi personalizzati. Tuttavia, la promozione umana in cui è impegnata la scuola è ostacolata spesso da remore, squilibri ed alienazioni, provocati da ideologie e ingerenze che turbano la libertà didattica, alienandola e massificandola con tecnologie ed algoritmi senz’anima, distraendola in effetti dal dialogo con la realtà esterna, che reclama le giuste risposte alle sue richieste di formare giovani creativi, capaci di progettualità e decisionalità nell’impiego adeguato del proprio potenziale umano. A questo punto, noi montessoriani riteniamo urgente che la scuola si dedichi seriamente a riflettere ed operare per risolvere il problema dell’orientamento alla vita attiva occupazionale nel mondo produttivo nei vari settori ed alla professione, offrendo istituzionalmente   specifiche opportunità di crescita e di preparazione ai giovani, decisi e sicuri delle proprie capacità, riducendo la distanza fra le materie. Insomma, deve educare ed informare alla scelta definitiva conciliando i bisogni di ogni allievo e le richieste del mondo del lavoro, contrastando la solitudine di fronte alla giusta e sicura decisione nella gamma delle opzioni, senza smarrire il senso della propria identità, se maldestramente affascinata da influenze negative e disinformazioni fuorvianti che ostacolano il processo di autoaffermazione. E proprio per evitare future delusioni, abbandoni e fuori corso, per effetto di un’eventuale scelta  casuale e poco meditata della facoltà universitaria, noi montessoriani ci impegniamo nel motivare ed orientare i diplomandi, incoraggiandoli a raggiungere i più alti livelli di formazione professionale che enfatizzano il potenziale più congeniale delle capacità di comunicare, prendere iniziative e decisioni, risolvere problemi, capire l’ambiente, e i processi dinamici che caratterizzano il profilo  motivazionale e socio-psicologico, producendo prestigio professionale e sociale ed assicurando il conveniente tenore  di vita quotidiana col  benessere psicologico ed economico. Orbene, partendo dal principio che la scuola deve essere di tutti ed a misura di ciascuno, respingiamo con saldo realismo le ideologie di quelli che sostengono la funzione selettiva e ci adoperiamo a vantaggio di quella orientativa. Siamo, pertanto, fieri propugnatori dell’esigenza di un illuminante raccordo culturale e pedagogico fra le istituzioni scolastiche e le università, decisamente impegnati nell’adozione di modalità di orientamento scolastico e professionale dei processi di formazione in esperienze e valori, mediante opportuni rapporti diretti ed interattivi col mondo universitario, tra cui spicca il prestigioso ateneo napoletano Suor Orsola Benincasa. Allo stesso tempo ci confrontiamo con realtà produttive, appunto nello sforzo di ponderare il flusso tra domanda ed offerta di sicure opportunità. In questo quadro, creiamo un clima dialogico favorevole ai nostri allievi che offre loro sicure opportunità che consentano  di operare consapevoli e meditate scelte scolastiche e professionali per maturare valide competenze, scientificamente richieste dai vari profili professionali e possibilità occupazionali, valevoli anche nel circuito europeo, offerte dalle dinamiche del sistema produttivo, purtroppo oggi ostacolato dall’abbassamento dei tassi di crescita e dai  condizionamenti negativi demotivanti, che allontanano la possibilità del primo impiego e lo sottraggono addirittura a chi è già occupato, costringendolo a cambiare, quando possibile, occupazione e professionalità, provocando la paurosa crisi occupazionale. Alla luce di queste considerazioni, ci sovviene, come è tradizione vincente, anche quest’anno il prestigioso Servizio di Orientamento e Tutorato di Ateneo dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, alla quale rivolgiamo la nostra profonda gratitudine per la cospicua serie di iniziative  che ci offre nella realizzazione di un sicuro orientamento informativo e formativo, consolidato da contatti, ascolti e consulenze personalizzate, che chiariscono con diverse opportunità, a misura di ogni soggetto, la decisione nella scelta consapevole del percorso accademico da intraprendere. Si tratta, fra l’altro, di un esauriente contributo espresso sotto particolari angolazioni e problemi, con peculiare attenzione agli aspetti economici vantaggiosi, offerti da determinate qualificazioni professionali, umane, tecniche, culturali e scientifiche, prodotte da specifici percorsi di laurea, arricchiti ed aggiornati anche relativamente, come detto, al circuito scientifico europeo. Il Servizio sarà, quindi, a completa disposizione per conversare su motivazioni decise, sicure e precise per aiutare i nostri diplomandi nella scelta appropriata e sicura del corso più congeniale. Gli esperti illustreranno le caratteristiche delle facoltà e dei dipartimenti, i corsi di laurea con la durata e le singole discipline, organizzazione, ordinamento e finalità, anche mediante esercitazioni e seminari di studi e di ricerche, che garantiscono la formazione di competenze professionali e tecniche di alto livello, la maturazione culturale e la sicurezza sociale ed economica. Il tutto disaminato tramite consulenze personalizzate sulle peculiarità opportune, relative alla scelta dei percorsi più adatti a ciascuno in conformità all’ideale che vuole realizzare. Allo scopo di consentire a tutti gli interessati di conoscere direttamente le iniziative e le attività previste per l’anno accademico 2018-2019, allego alla presente la SCHEDA DI ADESIONE da me sottoscritta, conferendo la delega al Prof. Raffaele De Simone, ormai consolidato esperto  referente dei rapporti bilaterali fra quest’Istituto e l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa affinché, con la cooperazione della dinamica Prof.ssa Melania Marciano, curino la diffusione, il commento e  la realizzazione delle attività previste nella stessa, ricorrendo alle modalità operative che riterranno più efficaci  per motivare le future matricole dei tre  istituti di secondo grado a partecipare alle iniziative concordate, descritte nella SCHEDA, assicurando la conduzione a buon fine della preziosa e fondamentale esperienza, che anche quest’anno ci offre generosamente la storica e prestigiosa Università, alla quale rivolgiamo la nostra profonda gratitudine.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof.Dott. ALESSANDRO SCOGNAMIGLIO

Download PDF versione stampabile

I commenti sono chiusi.